studio-mariani it 3-it-265776-la-rottamazione-delle-cartelle 001
studio-mariani it 3-it-265776-la-rottamazione-delle-cartelle 002
studio-mariani it 3-it-265776-la-rottamazione-delle-cartelle 003
Con te nel percorso
della tua vita aziendale
Scopri i nostri servizi di consulenza ›
studio-mariani it 3-it-265776-la-rottamazione-delle-cartelle 004

news

Procedura di ristrutturazione dei debiti e valutazione della colpa

Approfondisci studio-mariani it 3-it-265776-la-rottamazione-delle-cartelle 005

news

Locazioni Brevi: procedura di assegnazione del CIN

Approfondisci studio-mariani it 3-it-265776-la-rottamazione-delle-cartelle 005

news

Rottamazione del magazzino

Approfondisci studio-mariani it 3-it-265776-la-rottamazione-delle-cartelle 005

news

Registro Titolari Effettivi

Approfondisci studio-mariani it 3-it-265776-la-rottamazione-delle-cartelle 005

news

Erede di imprenditore può accedere al concordato minore

Approfondisci studio-mariani it 3-it-265776-la-rottamazione-delle-cartelle 005

news

Esdebitazione dell’incapiente anche in presenza di debitore che svolge attività lavorativa e dispone di un'autovettura

Approfondisci studio-mariani it 3-it-265776-la-rottamazione-delle-cartelle 005

news

Fattibilità del concordato preventivo – Valutazione ex–ante

Approfondisci studio-mariani it 3-it-265776-la-rottamazione-delle-cartelle 005

news

Revisione delle imprese meno complesse – Nuovo principio contabile

Approfondisci studio-mariani it 3-it-265776-la-rottamazione-delle-cartelle 005

news

Smart working dal 1 aprile tornano le regole ordinarie

Approfondisci studio-mariani it 3-it-265776-la-rottamazione-delle-cartelle 005

news

Registrazione indirizzo telematico sul portale AdE

Approfondisci studio-mariani it 3-it-265776-la-rottamazione-delle-cartelle 005

news

Novità fatturazione elettronica emessa a contribuenti forfettari

Approfondisci studio-mariani it 3-it-265776-la-rottamazione-delle-cartelle 005

news

Bonus asilo Nido

Approfondisci studio-mariani it 3-it-265776-la-rottamazione-delle-cartelle 005

LA ROTTAMAZIONE DELLE CARTELLE

L’articolo 6 del D.Lgs. 193/2016 ha dato la possibilità fino al 2016 per i contribuenti che abbiano carichi di ruolo impagati di disporre di un regime di definizione agevolata.
Questo consiste nell'opportunità di definire le pendenze con il versamento delle somme iscritte a ruolo a titolo di capitale, di interessi legali e remunerazione del servizio di riscossione (c.d. compensi della riscossione) avendo lo sgravio integrale di sanzioni, interessi di mora e somme aggiuntive dovute sui crediti previdenziali.
Occorre inviare a Equtalia la richiesta di definizione tramite l’apposito modello disponibile sul sito dell’Agente della riscossione che dovrà essere presentato entro il 31 marzo 2017 indicando anche il numero di rate con le quali si intende fare il pagamento e l’eventuale pendenza di giudizi aventi ad oggetto i carichi cui si riferisce la dichiarazione con l’impegno, in caso di definizione, a rinunciare a detti giudizi.
A seguito della presentazione della dichiarazione, Equitalia entro il successivo 31 maggio 2017 comunica ai debitori l’ammontare totale delle somme dovute ai fini della definizione, oltre a quello delle singole rate, e il giorno e il mese di scadenza di ognuna di esse.
I pagamenti rateali vanno effettuati nei mesi di luglio, settembre e novembre per quanto riguarda l’annualità 2017 e di aprile e settembre per il 2018. Il piano di rateazione, pertanto, dovrà essere concluso entro il 2018 e non potrà superare il numero massimo di tre rate da versare nel 2017 e di altre due rate da versare nel 2018, tenendo conto che il pagamento del 70 per cento del dovuto dovrà essere versato nel primo anno ed il restante 30 per cento entro il secondo anno.

La comunicazione dei ruoli del 2016 non ancora notificati entro il 28 febbraio 2017
Posto che per aderire alla rottamazione del ruolo rileva la data di affidamento del ruolo all’agente della riscossione, entro il 28 febbraio 2017 l’agente della riscossione informerà i contribuenti, tramite posta ordinaria, dei carichi affidati nel 2016 non ancora notificati.
Anche per questi ruoli (cartelle di pagamento, avvisi di accertamento esecutivi, avvisi di addebito) il termine inderogabile per disporre della rottamazione è il 31 marzo 2017, data entro la quale bisognerà protocollare il modulo DA1 “Dichiarazione di adesione alla definizione agevolata” agli sportelli territorialmente competenti oppure inviando il modulo DA1 tramite pec usando gli specifici indirizzi di posta elettronica riportati.
L’agente della riscossione comunicherà l’ammontare della somma dovuta a seguito della richiesta di adesione (al netto delle sanzioni e degli interessi di mora) e la scadenza delle eventuali rate, inviando entro il 31 maggio i bollettini di pagamento. In caso di domanda di pagamento rateale sarà presente sul modulo DA1 la suddivisione percentuale dell’importo dovuto alle relative scadenze di pagamento.
Nel caso in cui la richiesta di accesso alla definizione agevolata riguarda carichi oggetto di proposte di accordo o del piano del consumatore, come previsto dall’articolo 6, commi 9-bis e 9-ter, D.L. 193/2016 è necessario utilizzare il modulo DA2 “Dichiarazione di adesione alla definizione agevolata per i carichi che rientrano nelle proposte di accordo o di piano del consumatore”.
 
 
VEDI TUTTE
Hai bisogno di maggiori informazioni?
studio-mariani it 3-it-265776-la-rottamazione-delle-cartelle 021    I nostri orari Dal Lunedì al Venerdì 9.00 - 13.00 | 14.30 - 18.30
via Antonio Gramsci 85
47122 Forli
Tel. +39 0543818248
Fax +39 0543818248
E-mail: segreteria@studio-mariani.com

P.Iva 02713451207 Privacy & Cookie Policy - Preferenze Cookie
Newsletter
Iscriviti e ricevi costantemente news e aggiornamenti
Credits TITANKA! Spa
Scopri lo
Scadenziario
Fiscale
Vai al sito Agenzia
delle Entrate  studio-mariani it 3-it-265776-la-rottamazione-delle-cartelle 022