studio-mariani it 3-it-343596-liquidazione-controllata-apprensione-delle-quote-di-reddito-dopo-la-dichiarazione-di-esdebitazione 001
studio-mariani it 3-it-343596-liquidazione-controllata-apprensione-delle-quote-di-reddito-dopo-la-dichiarazione-di-esdebitazione 002
studio-mariani it 3-it-343596-liquidazione-controllata-apprensione-delle-quote-di-reddito-dopo-la-dichiarazione-di-esdebitazione 003
Con te nel percorso
della tua vita aziendale
Scopri i nostri servizi di consulenza ›
studio-mariani it 3-it-343596-liquidazione-controllata-apprensione-delle-quote-di-reddito-dopo-la-dichiarazione-di-esdebitazione 004

news

Ammissione alla liquidazione controllata da parte di sovraindebitato in possesso unicamente di somma di denaro ricevuta da familiare

Approfondisci studio-mariani it 3-it-343596-liquidazione-controllata-apprensione-delle-quote-di-reddito-dopo-la-dichiarazione-di-esdebitazione 005

news

Oneri detraibili: obbligatorio il pagamento tracciabile

Approfondisci studio-mariani it 3-it-343596-liquidazione-controllata-apprensione-delle-quote-di-reddito-dopo-la-dichiarazione-di-esdebitazione 005

news

Accertamento: adesione a verbali di constatazione

Approfondisci studio-mariani it 3-it-343596-liquidazione-controllata-apprensione-delle-quote-di-reddito-dopo-la-dichiarazione-di-esdebitazione 005

news

Crisi d’impresa: l’organo di revisione tra i soggetti tenuti alla segnalazione

Approfondisci studio-mariani it 3-it-343596-liquidazione-controllata-apprensione-delle-quote-di-reddito-dopo-la-dichiarazione-di-esdebitazione 005

news

Limite mantenimento ex art 268, comma 4 lettera b

Approfondisci studio-mariani it 3-it-343596-liquidazione-controllata-apprensione-delle-quote-di-reddito-dopo-la-dichiarazione-di-esdebitazione 005

news

Pagamento del compenso dell’OCC nel concordato minore

Approfondisci studio-mariani it 3-it-343596-liquidazione-controllata-apprensione-delle-quote-di-reddito-dopo-la-dichiarazione-di-esdebitazione 005

news

Patente a crediti per cantieri Edili

Approfondisci studio-mariani it 3-it-343596-liquidazione-controllata-apprensione-delle-quote-di-reddito-dopo-la-dichiarazione-di-esdebitazione 005

news

Comunicazioni “di anomalia” degli aiuti di stato 2020

Approfondisci studio-mariani it 3-it-343596-liquidazione-controllata-apprensione-delle-quote-di-reddito-dopo-la-dichiarazione-di-esdebitazione 005

news

Decreto Semplificazioni adempimenti tributari: chiarimenti Agenzia Entrate

Approfondisci studio-mariani it 3-it-343596-liquidazione-controllata-apprensione-delle-quote-di-reddito-dopo-la-dichiarazione-di-esdebitazione 005

news

Principio ISA Italia 220: qualità negli incarichi di revisione

Approfondisci studio-mariani it 3-it-343596-liquidazione-controllata-apprensione-delle-quote-di-reddito-dopo-la-dichiarazione-di-esdebitazione 005

news

Dal CNDCEC Linee guida in materia di interferenze tra procedure reali e concorsuali

Approfondisci studio-mariani it 3-it-343596-liquidazione-controllata-apprensione-delle-quote-di-reddito-dopo-la-dichiarazione-di-esdebitazione 005

news

Liquidazione controllata, variazione Iva come per la liquidazione giudiziale

Approfondisci studio-mariani it 3-it-343596-liquidazione-controllata-apprensione-delle-quote-di-reddito-dopo-la-dichiarazione-di-esdebitazione 005

Liquidazione controllata – apprensione delle quote di reddito dopo la dichiarazione di esdebitazione

Il Codice della Crisi d'Impresa e dell'Insolvenza (CCII) non prevede una durata per la procedura di liquidazione controllata. La durata di una procedura di carattere liquidatorio dipende dal tempo necessario per la liquidazione dei beni presenti nell'attivo. Pertanto la procedura di liquidazione controllata non può essere chiusa finché sono presenti beni da liquidare.
Il CCII ha introdotto, negli articoli 281 e 282, la possibilità per il debitore, nelle procedure di liquidazione controllata, di ottenere l'esdebitazione dopo tre anni dall'apertura della procedura. Poiché non è prevista una disposizione sulla chiusura della procedura in caso di esdebitazione del debitore e, tenendo conto dell'equiparazione strutturale e funzionale tra la liquidazione controllata e la liquidazione giudiziale, è possibile che l'attività di liquidazione prosegua anche dopo l'esdebitazione.
L'attività liquidatoria prosegue, però, dopo l'esdebitazione, solo per i beni facenti parte dell'attivo al momento dell'ottenimento dell'esdebitazione stessa. Pertanto non sarà più possibile dopo la dichiarazione di esdebitazione l'apprensione di quote di reddito non ancora maturate in quel momento.
 
VEDI TUTTE
Hai bisogno di maggiori informazioni?
studio-mariani it 3-it-343596-liquidazione-controllata-apprensione-delle-quote-di-reddito-dopo-la-dichiarazione-di-esdebitazione 017    I nostri orari Dal Lunedì al Venerdì 9.00 - 13.00 | 14.30 - 18.30
via Antonio Gramsci 85
47122 Forli
Tel. +39 0543818248
Fax +39 0543818248
E-mail: segreteria@studio-mariani.com

P.Iva 02713451207 Privacy & Cookie Policy - Preferenze Cookie
Newsletter
Iscriviti e ricevi costantemente news e aggiornamenti
Credits TITANKA! Spa
Scopri lo
Scadenziario
Fiscale
Vai al sito Agenzia
delle Entrate  studio-mariani it 3-it-343596-liquidazione-controllata-apprensione-delle-quote-di-reddito-dopo-la-dichiarazione-di-esdebitazione 018